Quanto (e come) annaffiare le piante?

Quanto (e come) annaffiare le piante?

Ho bagnato troppo? Oppure troppo poco? Queste sono le classiche domande che ci facciamo per curare i nostri fiori e le nostre piante. Ma per sapere quando è il momento di innaffiare, il metodo c’è. Ecco come non sbagliare più.

L’annaffiattura infatti può essere uno dei maggior problemi del giardiniere novello. Ci sono poche regole da imparare per curare le piante da giardino, come controllare se il terreno è umido e innaffiare solo se è necessario, oppure ancora se ci sono sottovasi non fare ristagnare l’acqua, o ancora innaffiare durante la mattina o la sera, e se tenete il terreno drenato è meglio spruzzare acqua piuttosto che versarla e bagnare la terra non le foglie.

Insomma, specie per le coltivazioni in vaso, che hanno esigenze maggiori rispetto a quelle in piena terra, occorre osservare vari segnali. Vediamo quali.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *