Cosa coltivare nell’orto a marzo

Cosa coltivare nell'orto a marzo

Finalmente sta arrivando la primavera! L’aria si mescola con il sole e si sente nell’aria un tepore piacevole e profumato di mimosa. Il balcone è pronto per accogliere le piantine nei vasi, con i loro fiori di tutti i colori. Chi ha la fortuna di avere un po’ di terra, può cominciare a piantare. Ci sono sempre dei piccoli accorgimenti che possono servirci per ottenere il meglio.

Preparate innanzitutto il terreno. Anche le erbacce in questo periodo rifioriscono. Eliminate in maniera certosina ogni seme di parietaria, di erba canina e di altre raccolte e conservate nel terriccio già presente. Per quanto riguarda l’orto, che sia anche un piccolo spazio sul balcone o un appezzamento di buon terreno adiacente la casa, ecco cosa seminare in questo periodo.

Si parte sicuramente dalle insalate (lattughine o altre piante di questo genere), aggiungendo il basilico, prezzemolo, sedano e salvia. Dal momento che, durante il mese di marzo, il clima è sempre abbastanza variabile e non si escludono giornate particolarmente fredde, valutate in base al clima del luogo in cui vivete.

Quindi potete procedere con la semina in semenzaio o in piena terra. Se non possedete il semenzaio preparato durante i mesi trascorsi, è facile procurarsi tutte le piantine che si vogliono in un qualsiasi vivaio della città.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *