Inbike, il lucchetto per bici facile e sicuro

Inbike lucchetto per bicicletta

Nel periodo estivo è un fatto assodato che girino più biciclette. Specialmente nelle località di mare, molti abbandonano la macchina e prediligono gli spostamenti in bici sia per arrivare alla spiaggia che per le piccole commissioni nei dintorni. Lo stesso però vale per chi è in città. Anzi per quelli che rimangono in città, forse questo è il momento migliore per usare la bicicletta. C’è da preoccuparsi meno dei pericoli del traffico. Ma ricordate che le vostre bici non  sono al sicuro anche se lasciate per qualche decina di minuti sul litorale o davanti ad un piccolo supermercato. Purtroppo i ladri non vanno in vacanza!

A maggior ragione se la vostra bici non è delle più economiche, procuratevi un buon lucchetto. Il vecchio lucchetto a spirale o a molla farà poco. Basta una tronchesina per romperlo e liberare la bici. Se invece acquistate il lucchetto per bici Inbike starete più sicuri. Si tratta di una vera e propria catena-lucchetto, a sezioni rigide pieghevoli, che unisce la robustezza di un super lucchetto per bici alla praticità di un gadget leggero e maneggevole.

Quindi non una catena vecchio tipo, pesante e ingombrante, ma una soluzione pratica e allo stesso tempo sicura. Il lucchetto va attaccato direttamente al telaio. Quando dovete lasciare la bici, aprite Inbike assicurate il telaio della bici ad una ringhiera o ad un palo della luce per esempio. La catena è lunga 35 centimetri e vi consente una certa libertà di movimento.

Vi sono due modelli di lucchetto Inbike: il primo è in acciaio inox, il secondo in acciaio al manganese. L’acciaio inox è molto resistente alla pressione ed è quasi impossibile da tranciare con una tenaglia. Il modello al manganese invece è super resistente alle abrasioni e anche questo non si può tagliare facilmente. Il costo si aggira intorno ai 30 euro.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *