Il biotrituratore Bosch per eliminare gli scarti del giardinaggio

Periodo estivo e giornate trascorse non solo a godere del proprio giardino, ma anche a curarlo. Infatti questi sono i mesi in cui vi è la necessità di rasare l’erba più volte, potare le siepi e accorciare eventuali altre piante. Solo così il giardino acquista in ordine e bellezza. Il lavoro si prospetta sempre abbastanza impegnativo, ma il piacere della resa finale lo fa essere in un certo senso anche piacevole.

Uno degli aspetti forse più antipatici dei lavori di giardinaggio è lo smaltimento finale degli scarti: foglie delle siepi, piccoli rametti e terra con erbacce. Spesso si fanno molti sacchi pesanti e gettarli nei rifiuti comuni, in molte città, è un problema. Esiste però un accessorio da giardino: il biotrituratore Bosch AXT Rapid 2200 che vi aiuterà a triturare la maggior parte degli scarti che si hanno dopo che si ha fatto un po’ di giardinaggio, riducendoli in volume e peso.

I piccoli rami, le foglie, le erbacce e tutto quello che si dovrebbe portare in discarica viene sminuzzato in piccoli pezzetti che poi potete mettere anche nell’umido o nei cassonetti per il verde. Davvero un risparmio di energie. Anche se decidete di andare direttamente alla discarica, non caricherete bustoni e bustoni di foglie, ma avrete meno peso e ingombro.

Il biotrituratore Bosch AXT Rapid 2200 non è molto grande: misura 76 x 44,5 x 36,5 cm e ha un peso di 12 Kg. Il diametro massimo dei rami che mettete al suo interno deve essere di 3,8 cm mentre la rumorosità è di 107 db. Abbastanza agevole nell’uso anche per le donne. Il prezzo si aggira sui 200,00 euro.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *