Coloratissimi grattacieli-container a Mumbai per riqualificare le povere baraccopoli

container-scraper a Mumbai

In India è stato indetto un concorso internazionale per riqualificare lo slum di Dharavi, una vecchia baraccopoli della città. L’intento è quello di contrastare il degrado e la povertà tipica di una massa di persone sistemate a vivere in una baraccopoli.

Di certo non sarà un lavoro semplice e sembra che i progetti presentati abbiano ricevuto più critiche che lodi. In particolare ve n’è uno che ha destato non poche perplessità. E in effetti si tratta di un’idea assai bizzarra.

Viene dallo studio di Barcellona CRG Architects il quale propone di sostituire le vecchie baracche con container multicolor da impilare uno sull’altro tanto da costruire due enormi grattacieli. Si tratterebbe di riusare materiale già sul luogo, cioè lo stesso di cui sono fatte le baracche.

Il grattacielo si chiamerebbe Containerscraper. Già il nome la dice lunga. Verrebbe costruito con 2.400 container e posizionati uno sopra l’altro, per 139 piani. Ci sarebbe posto per circa 5.000 persone.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *