Come trasformare una botte gigante in una piccola casetta accogliente

hotel Schlafen im Weinfass

Quando si parla di botti, vengono in mente delle cantine fresche e ben tenute per far maturare il vino. La storia ci insegna quanto siano state importanti nel tempo questi contenitori e quanto l’essere umano le ha tenute sempre in gran considerazione per ciò che esse potevano poi nel tempo restituire all’uomo: la miscela più antica del mondo, il vino.

Ma in Germania l’azienda agricola Schlafen im Weinfass, situata a circa 350 metri dal villaggio del vino Sasbachwalden  è riuscita a trasformare una serie di queste enormi botti da vino addirittura in piccole stanze in cui dormire.

Dormire in una botte del vino è un’esperienza che nessuno avrebbe considerato possibile ma l’ingegno dell’uomo è arrivato ad adibire dei barili di legno in comode stanze d’albergo, dotate addirittura di un bagno annesso e funzionante.

Le botti scelte per questo astruso progetto possono contenere 8000 litri di vino. Si è riusciti al loro interno a ricavare una zona notte, un soggiorno e i sanitari fondamentali. In ogni botte possono comodamente dormire due persone.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *