L’appartamento privato di Gustave Eiffel, in cima alla torre più famosa del mondo

Torre Eiffel a Parigi

Se parliamo di Parigi, la prima cosa che ci viene in mente è sicuramente la gigantesca Torre Eiffel. La massiccia struttura in ferro fu progettata dall’ingegnere Gustave Eiffel, da cui prese il nome, alla fine dell’Ottocento. L’inaugurazione avvenne nel 1889, in occasione dell’Expo.

Sapevate che il signor Eiffel ci abitava dentro la torre? Ebbene si. Egli infatti si fece allestire al terzo piano della “sua torre” un appartamento privato, a cui solo lui poteva accedere. E concedeva l’onore di salirvi, in esclusiva, a pochi eletti.

L’appartamento, per ovvie questioni di misure, non era molto grande ma comunque del tutto funzionale ed accogliente. Gran parte degli arredi originali sono stati conservati e sono ancora oggi visibili in loco.

Vi sono tappeti, sedie e antiche vetrine. Alle pareti ci sono ancora i vecchi quadri e il rivestimento dell’epoca. L’arredo era incorniciato dal colore del legno scuro e da una generale sobrietà degli ambienti.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *