Il sensore Wi-Fi per piante

Il sensore Wi-Fi per piante

Estate. Tempo di sole, mare, relax e pollice verde! Proprio così, questo è un periodo di intensa attività per . Un vero lavoro! Per fortuna arriva in nostro aiuto la tecnologia.

Oggi vi presento il Koubachi Wi-Fi Plant Sensor, grazie al quale prendersi cura delle nostre piante non solo sarà più semplice, ma potremmo farlo con estrema precisione sapendo sempre le cure di cui hanno bisogno. Come?

Grazie ai suoi sensori è in grado di monitorare i livelli d’acqua, la luce solare, la temperatura, il PH e altri parametri che nemmeno il più abile giardiniere saprebbe analizzare.

La novità, o meglio l’innovazione, è la parte tecnologica.

Un aiuto tecnologico per i giardinieri 2.0

Grazie alla connettività Wi-Fi si connette al nostro smartphone, il quale tramite una specifica app vi permetterà di visualizzare in ogni momento tutta questa sfilza di dati e valutare le cure migliori da dare a ciascuna pianta.

Il giardinaggio non è proprio il vostro forte? Come interpretare i dati? Semplice, un’enciclopedia interna all’app vi fornirà foto, caratteristiche e spiegazioni su come prendersi cura delle nostre piante e fiori, in modo che abbiamo la certezza di interpretare in maniera corretta i dati e di agire di conseguenza.

Inoltre, se avete amici con la vostra stessa passione potrete condividere su Facebook o Twitter l’andamento delle vostre piante, foto e discutere insieme a loro sui dati che rileva giorno dopo giorno Koubachi.

Il prezzo? Parliamo di 123 euro, quindi non proprio pochissime, ma se avete più piante potrete utilizzarlo di pianta in pianta, e avere così un giardino, o un balcone, degno di una rivista.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *