Superfici di vetro: la pulizia definitiva

Superfici di vetro: la pulizia definitiva

La pulizia di superfici di vetro è una delle più difficili, ma quando porta buoni frutti è anche una delle più soddisfacenti. Molto spesso ci si trova a combattere con gli aloni che si formano nel corso del tempo sulle superfici di vetro dei nostri tavoli, tavolini, mensole o qualsivoglia ripiano. In questa guida capirete come poter pulire il vetro in maniera duratura e brillante, ma soprattutto economicamente.

La prima cosa da fare è procurarsi i vari strumenti che ci aiuteranno che sono: un panno in micro fibra (che poi vedremo essere utile per la polvere), del detergente per vetri (comperato o prodotto in casa) e delle pagine di quotidiani (è importante che siano quotidiani e non riviste).

Si possono intraprendere due diverse strade in base al tempo che si ha a disposizione. Se avete poco tempo vi consigliamo di acquistare del detergente specifico per vetri in un qualsiasi supermercato o negozio per la casa. Se avete un po’ di tempo a disposizione e volete risparmiare qualcosina, la soluzione è preparare il detergente in casa.

Dovete preparare un composto che per il 50% sia acqua, e mischiarci dell’aceto, alcool (evitabile in caso di superfici delicate), e delle gocce di limone. Se in casa avete anche uno spruzzino, il gioco è fatto. Basterà versare il composto ottenuto nello spruzzino e mettersi a lavoro.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *