Come eliminare la muffa dalle pareti esterne di casa

Come eliminare la muffa dalle pareti esterne di casa

La muffa sulle pareti di casa è un problema molto comune sia per gli appartamenti situati a pian terreno sia per quelli esposti tutto l’anno ad un clima umido e piovoso. La muffa comincia ad apparire sugli angoli delle pareti e nella parte bassa, sotto forma di chiazze scure e maleodoranti e poi pian piano si espande.

Le macchie col passare del tempo, se non si interviene, si allargano sempre di più sino a rendere la superficie brutta a vedersi e sgradevole a starci a contatto. I funghi poi prodotti dalle spore della muffa possono essere particolarmente fastidiosi per chi ha problemi di allergie.

E in generale non sono salutari per nessuno. Come intervenire se si cominciano ad intravedere delle tracce di muffa sulle pareti interne ed esterne della casa? Innanzitutto è bene munirsi di un semplice prodotto che si trova in commercio: la candeggina.

La candeggina è un’alleata preziosa per le pulizie di casa perché pulisce, smacchia e disinfetta ogni tipo di superficie. La sua composizione chimica a base di cloro gassoso dissolto in idrossido di sodio, la rende adatta anche a rimuovere efficacemente i batteri e i funghi.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *