Come trasformare una mansarda in camera da letto

Come trasformare una mansarda in camera da letto

Quando pensiamo ad una mansarda ai più viene subito in mente un ambiente angusto, da utilizzare soltanto come ripostiglio. Si tratta invece di una concezione sbagliata, in quanto rappresenta una tipologia di struttura molto richiesta, proprio per le sue caratteristiche che la rendono un ambiente elegante e silenzioso.

La prima cosa da sapere, e da fare, è di valutare gli spazi e le altezze, in quanto per legge le altezze minime dal pavimento al soffitto sono indicate in speciali tabelle che interessano i diversi comuni italiani. Non esiste una differenza abissale da comune a comune, ma è importante rendere “abitabile” il sottotetto per evitare che sorgano problemi legati alla salute.

Se desideriamo ricavare una camera da letto da una mansarda è inoltre importante assicurare il giusto apporto di aria e i luce all’ambiente ovvero rispettare le proporzioni tra finestre e lucernari previsti per legge. Queste regole mirano ancora una volta ad assicurare che l’ambiente risulti salubre e col giusto ricambio d’aria.

Troppe difficoltà? Non scoraggiatevi poiché le soluzioni d’arredo sono davvero molte, e tutte ideali per ottimizzare gli spazi disponibili. Con un pizzico di creatività e tanta pazienza, una camera da letto in una mansarda, può diventare la zona più amata. Vediamo come.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *