Quale tipologia di letto scegliere: idee e consigli

letto in legno naturale

Il letto è il re dell’arredamento, non solo della camera da letto, ma di tutto l’appartamento in generale. Nel passato la struttura che costituiva un letto era composta essenzialmente da un fusto di legno o di ferro e da una rete metallica o a molle che sosteneva uno o due materassi di lana accostati, se si trattava del letto matrimoniale.

Il letto ha avuto un’evoluzione durante il tempo e oltre all’aspetto funzionale, si è badato sempre di più anche al suo valore estetico. Esso ha spesso acquistato un aspetto regale e composito da un lato oppure semplice e minimalista dall’altro, a seconda del gusto e delle mode del momento.

Oggi lo stile del letto è improntato tutto sulla linearità e sulla praticità. Si dà molta importanza al sostegno per il materasso, prediligendo il sistema delle toghe e di materassi ben fatti e confortevoli.

Il riposo notturno è importante e la comodità varia a seconda delle esigenze particolari di ciascuno. Le ore trascorse distesi nel letto sono tante e più si riposa bene, più si sente l’effetto benefico di una spina dorsale ben distesa e rilassata.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *