Proprietà e usi dell’olio di neem

olio di neem

L’olio di Neem è un olio che si ricava dalla pianta omonima, scientificamente denominata Azadirachta Indica. È molto diffuso in oriente, nelle zone dell’India dove è originario perché si è dimostrato essere un rimedio naturale multiuso. Infatti l’olio di neem assicura benefici a capelli e pelle, e risolve i problemi delle nostre piante e dei nostri animali.

Noi della redazione alziamo subito le mani di fronte al fattore odore, che nell’olio di Neem è abbastanza sgradevole. Ma non ci limitiamo ad avvisarvi, vi diamo anche un piccolo consiglio: mescolate all’olio di neem delle gocce di olio essenziale, che ne conterrà l’odore.

Diversi sono i benefici dell’Olio di Neem: Tiene lontani virus, organismi e batteri grazie alle sue proprietà chimiche, ed è un buon repellente per insetti quindi perfetto per difendere le nostre piante; È un prodotto idratante e anti-age ovvero previene l’invecchiamento della pelle, e ne migliora l’idratazione mantenendola sempre liscia; Ha una funzione purificante e regolatrice, ovvero regola la nostra pelle e si utilizza contro brufoli o acne; Rafforza il sistema immunitario.

Ora, visti i principali benefici, che ormai sono noti fin dall’antichità, ma purtroppo mai provati dalla scienza, siamo fiduciosi che l’olio di neem sia un’ottima soluzione ai vostri problemi ed è per questo che nella prossima pagina di questa guida vi illustreremo le modalità d’uso di questo particolare olio. Prima di iniziare avvisiamo che l’olio di Neem non presenta quasi nessuna controindicazione ma l’utilizzo eccessivo può portare a diverse complicazioni. Importante non utilizzarlo durante la gravidanza essendo questo olio dotato di potere abortivo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *