Ravvivare un bagno senza finestre

bagno con pareti chiare

Molto spesso ci capita di dover installare un bagno in casa per le tante necessità della famiglia o degli spazi. Quando ci capita di sviluppare un bagno in una stanza chiusa, priva di finestre, esitiamo spesso per i tanti problemi che questa scelta può causare, dal difficile circolo d’aria, quindi il ristagno di un odore non molto piacevole in bagno, alla poca luce che anche nel mezzo della giornata deve essere per forza di cose accompagnata dalla luce elettrica.

Se possedete un bagno chiuso, quindi privo di finestre, seguendo questa guida potrete non pensare più ai problemi di odore e di luce che vi potrebbero attanagliare da qualche tempo. Oltre alle tecniche per risolvere questi problemi vi daremo anche qualche consiglio per implementare la soluzione attraverso elementi di arredo e di design, rigorosamente moderni e alla moda.

Per quanto riguarda la prima difficoltà citata, ovvero quella della situazione maleodorante dopo l’uso dell’ambiente bagno, attraverso dei sistemi di ricircolo dell’aria potrete sopperire il fetore che circola nel bagno. Recatevi in un qualsiasi negozio di elettrodomestici e fatevi consigliare da un esperto sulla scelta dell’aspiratore d’aria, che vi suggeriamo essere basata su relativamente pochi fattori, come la dimensione della stanza e la classe energetica del sistema.

Sempre in un negozio di elettrodomestici potete acquistare degli impianti di illuminazione per non lasciare in penombra la stanza, magari con qualche motivo moderno o addirittura acquistando impianti di illuminazione ricavati da altri elementi, che possano essere polifunzionali, ne esistono di tutti i tipi e in tante fasce di prezzo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *