Come separare gli spazi in casa: soluzioni semplici e creative

divisorio in casa

La tendenza di oggi è quella di vivere in piccoli spazi che consentano una privacy maggiore a tutti i componenti della famiglia. Spesso però si hanno grandi stanze che non permettono questo.

Le nuove costruzioni per esempio hanno una cucina che è un tutt’uno con la zona living. Certo l’open space ha i suoi vantaggi, ma spesso per esigenze familiari o anche solo estetiche si desidera tornare ad avere spazi divisi e ben contraddistinti.

Allora ci si pone il problema di come si può ottenere un divisorio che svolga la funzione pratica della divisione, ma mantenga anche l’estetica dell’ambiente. I più ricorrono all’uso di pratici muretti bassi, piuttosto che di divisori realizzati in vari materiali così da aumentare da un lato la privacy di una zona della casa senza però separarla completamente dalle altre.

Anche se per dividere le varie stanze di un’abitazione si utilizzano le pareti, in alcuni casi si desidera suddividere gli spazi in maniera meno “ingombrante”. E allora si ricorre a diverse alternative al posto delle pareti vere e proprie. Per esempio far installare una parete con elementi decorativi che ne alleggeriscano il “peso”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *