L’orto casalingo (da tavolo) alternativo

L'orto casalingo (da tavolo) alternativo

I tavoli sono degli oggetti che oltre ad essere utili, possono dare un tocco di carattere e originalità alla stanza. Sia si tratti del salotto, della sala da pranzo o della cucina, ogni ambiente può ospitare un bel tavolo, comodo, funzionale, ma con quel qualcosa in più capace di fare la differenza e attirare l’attenzione.

Sul mercato ci sono un’infinità di modelli, se cercate qualcosa di davvero unico, un tavolo che sia davvero un complemento d’arredo, ma anche con una funzione diversa, quello di oggi è il tavolo che fa per voi.

Si chiama Eat Play Grow ed è un tavolo che ha lo scopo di incoraggiare i bambini a coltivare e mangiare la verdura: proprio così, funge anche da orto e piano di lavoro.

Eat Play Grow, il tavolo su cui coltivare un orto

Ideato dalla giovane designer londinese Ruth Vatcher questo simpatico tavolo è dotato di un apposito vassoio dove crescere le piante, un tagliere per la preparazione del cibo, un piatto per l’irrigazione e un sistema contenitore in feltro che sostituisce i tradizionali cassetti.

Ecco quindi che in pochi centimetri quadrati abbiamo tutto quel che serve per unire l’utile al dilettovle, al formativo. La lavorazione, e il design, è inoltre molto curata, ed estremamente maneggevole e ciò permette di spostare il tavolo in qualsiasi ambiente senza un particolare bisogno di spazio.

E comunque è molto più divertente mangiare l’insalata quando cresce direttamente sul tavolo, non trovate?

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *