Come proteggere le zampe del cane dal freddo

Come proteggere le zampe del cane dal freddo

Siamo nel periodo invernale e il freddo imperversa. Ci sono città con il termometro sotto lo zero. Altre che oltre il vento gelido si ritrovano con la neve davanti casa. La neve è gelata e non permette di camminare normalmente. Anche i nostri amici animali devono fare i conti con queste temperature.

Per loro è importante uscire di casa, fare la passeggiatina giornaliera e trovarsi un luogo riparato dove svolgere i propri bisogni. Ma far uscire il cane da casa, specialmente quello di piccola taglia, abituato a un tepore casalingo, diventa a volte problematico. Oltre a patire il gelo sul corpo, il cane prende freddo anche dalle zampe che poggiano a diretto contatto con il pavimento ghiacciato.

I nostri piccoli amici non hanno la possibilità di difendere le loro zampe dal freddo, dalla neve e dal sale delle strade. Quindi ecco alcuni semplici accorgimenti per rendere più sicure le passeggiate invernali con il vostro cane. Vi suggeriamo innanzitutto di accorciare il pelo delle zampe del cane per evitare che durante la passeggiata si raccolga neve e ghiaccio.

Il pelo deve coprire bene le zampe e lasciare i polpastrelli liberi, soprattutto per i cani a pelo lungo. Gli appassionati di cani sanno che ci sono varie specie di pelo: il pelo lungo che può essere riccio, ondulato o del tipo che non smette mai di crescere! Quindi accertatevi di tenere al caldo la parte superiore della zampa e di lasciare libera la parte molle.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *